Bonus Psicologo 2022

Bonus Psicologo: che cos’è e come ottenerlo

Nei mesi scorsi, i mass media hanno comunicato l’approvazione del Bonus Psicologo, una misura di contrasto al disagio psicologico. Non poche persone, infatti, rinunciano a percorsi di psicoterapia, pur sentendone la necessità, a causa delle difficoltà economiche. Il bonus ha lo scopo di consentire a chi ne ha necessità, di ricevere un supporto psicoterapico, senza dover sostenere alcun costo.
Vediamo meglio in che cosa consiste questo contributo:

Il cosiddetto “bonus psicologo”, recentemente approvato dal Governo, consiste in “un contributo per sostenere le spese relative a sessioni di psicoterapia fruibili presso specialisti privati regolarmente iscritti all’albo degli psicoterapeuti”.

Quali sono i requisiti per richiederlo

Possono richiedere il contributo tutte “le persone in condizione di depressione, ansia, stress e fragilità psicologica, a causa dell’emergenza pandemica e della conseguente crisi socio-economica, che siano nella condizione di beneficiare di un percorso psicoterapeutico”.
Il beneficio è riconosciuto, una sola volta, in favore del soggetto residente in Italia al momento della presentazione della domanda , il quale disponga di un valore ISEE in corso di validità, non superiore a 50.000 euro:

  • ISEE inferiore a 15.000,00 euro: importo massimo stabilito in 600 euro per ogni beneficiario;
  • ISEE compreso tra 15.000,00 e 30.000,00 euro: importo massimo stabilito in 400 euro per ogni beneficiario;
  • ISEE superiore a 30.000,00 e non superiore a 50.000,00 euro: importo massimo di 200 euro per ogni beneficiario.

Come si richiede

Da lunedì 25 Luglio, verranno aperti i canali per la presentazione della domanda da parte dei cittadini interessati.

Il bonus potrà essere richiesto identificandosi attraverso la Carta di Identità Elettronica (CIE), il sistema pubblico per la gestione dell’identità digitale (SPID), o la Carta Nazionale dei Servizi (CNS), accedendo al servizio “Contributo sessioni psicoterapia” attraverso una delle seguenti modalità:

Sarà possibile presentare una sola richiesta.

L’INPS verificherà il possesso dei requisiti per l’accesso al contributo. Al termine del periodo stabilito per la presentazione delle domande, saranno stilate le graduatorie per l’assegnazione del beneficio, distinte per Regione e Provincia autonoma, tenendo conto del valore ISEE e, a parità di valore ISEE, dell’ordine di presentazione.

Le indicazioni per l’individuazione dei destinatari, le modalità di presentazione delle domande e di erogazione della misura del contributo, vengono fornite dall’INPS nella circolare INPS 19 luglio 2022, n. 83

Come si può utilizzare

In caso di accoglimento della domanda, verrà reso disponibile il relativo provvedimento con l’indicazione dell’importo del beneficio e del codice univoco associato, da consegnare al professionista. Il beneficiario avrà 180 giorni di tempo per usufruire delle sessioni di psicoterapia con l’utilizzo del codice univoco, a partire dalla comunicazione, da parte dell’INPS, di accoglimento della domanda.

Il Bonus psicologo 2022 è riconosciuto per un importo fino a 50 euro per ogni seduta di psicoterapia.

Ultimo aggiornamento 23 Luglio 2022

Bonus Psicologo 2022

Bonus Psicologo: che cos’è e come ottenerlo

Nei mesi scorsi, i mass media hanno comunicato l’approvazione del Bonus Psicologo, una misura di contrasto al disagio psicologico. Non poche persone, infatti, rinunciano a percorsi di psicoterapia, pur sentendone la necessità, a causa delle difficoltà economiche. Il bonus ha lo scopo di consentire a chi ne ha necessità, di ricevere un supporto psicoterapico, senza dover sostenere alcun costo.
Vediamo meglio in che cosa consiste questo contributo:

Il cosiddetto “bonus psicologo”, recentemente approvato dal Governo, consiste in “un contributo per sostenere le spese relative a sessioni di psicoterapia fruibili presso specialisti privati regolarmente iscritti all’albo degli psicoterapeuti”.

Quali sono i requisiti per richiederlo

Possono richiedere il contributo tutte “le persone in condizione di depressione, ansia, stress e fragilità psicologica, a causa dell’emergenza pandemica e della conseguente crisi socio-economica, che siano nella condizione di beneficiare di un percorso psicoterapeutico”.
Il beneficio è riconosciuto, una sola volta, in favore del soggetto residente in Italia al momento della presentazione della domanda , il quale disponga di un valore ISEE in corso di validità, non superiore a 50.000 euro:

  • ISEE inferiore a 15.000,00 euro: importo massimo stabilito in 600 euro per ogni beneficiario;
  • ISEE compreso tra 15.000,00 e 30.000,00 euro: importo massimo stabilito in 400 euro per ogni beneficiario;
  • ISEE superiore a 30.000,00 e non superiore a 50.000,00 euro: importo massimo di 200 euro per ogni beneficiario.

Come si richiede

Da lunedì 25 Luglio, verranno aperti i canali per la presentazione della domanda da parte dei cittadini interessati.

Il bonus potrà essere richiesto identificandosi attraverso la Carta di Identità Elettronica (CIE), il sistema pubblico per la gestione dell’identità digitale (SPID), o la Carta Nazionale dei Servizi (CNS), accedendo al servizio “Contributo sessioni psicoterapia” attraverso una delle seguenti modalità:

Sarà possibile presentare una sola richiesta.

L’INPS verificherà il possesso dei requisiti per l’accesso al contributo. Al termine del periodo stabilito per la presentazione delle domande, saranno stilate le graduatorie per l’assegnazione del beneficio, distinte per Regione e Provincia autonoma, tenendo conto del valore ISEE e, a parità di valore ISEE, dell’ordine di presentazione.

Le indicazioni per l’individuazione dei destinatari, le modalità di presentazione delle domande e di erogazione della misura del contributo, vengono fornite dall’INPS nella circolare INPS 19 luglio 2022, n. 83

Come si può utilizzare

In caso di accoglimento della domanda, verrà reso disponibile il relativo provvedimento con l’indicazione dell’importo del beneficio e del codice univoco associato, da consegnare al professionista. Il beneficiario avrà 180 giorni di tempo per usufruire delle sessioni di psicoterapia con l’utilizzo del codice univoco, a partire dalla comunicazione, da parte dell’INPS, di accoglimento della domanda.

Il Bonus psicologo 2022 è riconosciuto per un importo fino a 50 euro per ogni seduta di psicoterapia.

Ultimo aggiornamento 23 Luglio 2022

Contatti

+39 328 66 11 952

+39 328 66 11 952

info@fabianasalis.it

Via Atene, 13
Selargius, CA

Social Media

Via Atene, 13
Selargius, CA

© Copyright 2021 fabianasalis.it - tutti i diritti riservati - Powered by Spiridione
Privacy Policy Cookie Policy